Le attività di Fondazione Edu sono volte a favorire la creazione di competenze in Africa e si concretizzano nell’erogazione di borse di studio universitarie che coprono l’intero costo della formazione e le spese ad essa associate.

Fondazione Edu interviene in 3 paesi dell’Africa Sub-sahariana (Ghana, Uganda e Mozambico), mentre in passato ha sostenuto studenti anche in Malawi, Burkina Faso, Guinea e Costa d’Avorio,  promuovendo l’acquisizione di professionalità soprattutto per quel che riguarda le discipline di ambito tecnico-scientifico. 

Dall’inizio della sua attività Fondazione Edu ha sostenuto 416 studenti africani, offrendo loro la possibilità di accedere ad un Corso di Laurea nel proprio paese.

In corso

Attualmente i borsisti in corso sostenuti da Fondazione Edu sono 110, distribuiti nei seguenti Paesi di intervento:

Ghana in cui la Fondazione collabora con le Università University of Ghana e KNUST;

Mozambico dove sostiene studenti nelle Università: Universidade Eduardo Mondlane, Universidade Pedagogica, Universidade Catolica de Mocambique e Instituto Superior Don Bosco;

Uganda dove sostiene studenti iscritti alle seguenti Università: Makerere University, Kayambogo University e Nsamba University.

Concluse

All’inizio della sua attività Fondazione Edu ha sostenuto studenti in diversi Paesi africani, erogando borse di studio attraverso la partnership con tre organizzazioni presenti sul campo: VIS – Volontari Italiani per lo Sviluppo,  Comunità di Sant’Egidio e Fondazione Spe Salvi.

Mentre sono ancora in corso gli interventi di questa tipologia in Uganda e Mozambico, sono ormai conclusi quelli in Burkina Faso, Malawi, Costa d’Avorio e Guinea.

Risultati

Fondazione Edu, dall’inizio della sua attività ad ora, ha sostenuto 416 studenti universitari, favorendone l’accesso all’istruzione universitaria nel proprio Paese d’origine, principalmente in discipline tecnico-scientifiche. Ad oggi, 214 borsisti hanno concluso il percorso di studi e si sono laureati.

* le iscrizioni sospese si riferiscono ai borsisti che non hanno mantenuto i criteri di merito per il rinnovo della borsa di studio